photo by @enjoymaremma.it

È primavera e il dolce clima della Toscana ci porta fuori, in giro per campagne e colline fiorite, ma non solo: andremo anche alla ricerca di quelle che indicheremo come le 5 Spiagge più belle della Toscana! Dopo le piogge di marzo finalmente il sole splende alto nel cielo e le temperature salgono repentinamente, portando immagini d’estate e voglia di mare.

Dire quali siano le 5 spiagge più belle della Toscana non è impresa facile, perché il litorale e le isole offrono ben 627 km. di coste, di cui 397 km. continentali e 230 km. nelle isole!

Faremo quindi una classifica sicuramente non imparziale, dove le preferenze di chi scrive andranno ad influenzare pesantemente le scelte fatte… Non ce ne vogliano quindi quelle località che non vedranno il loro nome nella lista, perché questo nostro modesto tentativo non deve essere inteso come una promozione di alcune spiagge a dispetto di altre, ma semplicemente una serie di consigli per coloro che vorranno vedere di persona!

 

La nostra indagine ha inizio: la Maremma

Troviamo alcune fra le 5 spiagge più belle della Toscana in Maremma, dove il litorale offre scorci suggestivi e calette dall’acqua trasparente, davanti ad arenili di sabbia dorata. Qui si trova Cala Violina, una spiaggia libera, non ancora divenuta ostaggio di ombrelloni e sdraio, dove la sabbia, non setacciata e raffinata, produce ancora un suono simile a quello di un violino, da cui il nome. Per raggiungere la spiaggia da Castiglione della Pescaia si prende la strada provinciale 158 fino a Pian D’Alma, dove un cartello indica la strada per il parcheggio a pagamento. Qui bisogna lasciare l’auto e proseguire a piedi per circa 1,5 km.

Cala Violina - photo by @prolocofollinica.it

Cala Violina – photo by @prolocofollinica.it

 

Nel Parco Naturale della Maremma si trova la Spiaggia di Collelungo, una lunga mezzaluna di sabbia fine, sovrastata dall’antica Torre di Collelungo e riparata da alte dune ricoperte di macchia mediterranea. È raggiungibile da Marina di Alberese, dove è possibile lasciare l’auto, con circa 45 minuti di cammino lungo il mare, oppure con una escursione ben più impegnativa attraverso il Parco. Questa posizione non proprio comodissima, fa sì che la spiaggia sia scarsamente frequentata e quindi il luogo ideale per chi è in cerca di qualche ora di silenzio, lontano da schiamazzi e dall’onnipresente “cocco bello!”.

Spiaggia di Collelungo

Spiaggia di Collelungo

 

Altra spiaggia della Maremma, che come abbiamo detto fa la parte del leone in questa nostra panoramica, è la Spiaggia di Castiglione della Pescaia, vero gioiello fra le località balneari italiane, costantemente premiata per la limpidezza delle sue acque. Si tratta di una spiaggia attrezzata, ma anche libera, dove gli stabilimenti balneari lasciano spazio ad una lunga striscia di sabbia fine, che va da Castiglione della Pescaia a Marina di Grosseto, riparata dalla pineta che offre numerosi sentieri per raggiungerla. Non meno bella la parte del litorale di Castiglione della Pescaia che si trova a nord del porto-canale, dove gli stabilimenti balneari offrono servizi e sistemazioni di prim’ordine, pur mantenendo sempre una straordinaria limpidezza dell’acqua.

Castiglione della Pescaia - Photo by @terredimare.it

Castiglione della Pescaia – Photo by @terredimare.it

 

Il Golfo di Baratti e l’Isola d’Elba

Lasciamo ora la Maremma, dove abbiamo trovato ben 3 fra le 5 spiagge più belle della Toscana  e ci spostiamo verso nord, fino al Golfo di Baratti. La località è raggiungibile con la superstrada Grosseto-Livorno, uscita Venturina, prendere poi in direzione di Piombino e quindi seguire le indicazioni per Baratti. Arriveremo così davanti a questo splendido golfo, riparato dalla pineta e dominato dalla rocca di Populonia, importante città dell’antica Etruria che aveva nel golfo il suo porto e che ha lasciato le sue tracce nella necropoli, visibili all’interno del Parco Archeologico di Baratti e Populonia. Davanti è la bellissima spiaggia, che purtroppo è stata  notevolmente assottigliata dall’erosione del mare, ma rimane comunque un angolo di paradiso per le sue acque trasparenti e tranquille, protette dal golfo.

Golfo di Baratti - Photo by @agenziaradar.it

Golfo di Baratti – Photo by @agenziaradar.it

 

In ultimo, non potevamo mancare di fare una puntata su una delle isole dell’arcipelago toscano, la più grande e per questo anche la più frequentata: l’Isola d’Elba. La bellezza del paesaggio, unita ad un mare smeraldo dove spiagge dorate si alternano a calette rocciose, ha fatto sì che l’isola diventasse una delle mete più richieste da coloro che vogliono trascorrere una vacanza a stretto contatto con il mare, anche a prezzo di qualche piccolo sacrificio. E così, nei periodi di alta stagione, può capitare che dopo aver percorso sentieri impervi per raggiungere la spiaggetta prescelta, si abbia la spiacevole sorpresa di trovarla completamente occupata! Con questo non vogliamo assolutamente scoraggiarvi dal visitare l’Isola d’Elba, ma suggeriamo se possibile di evitare i mesi di luglio e agosto, in cui la concentrazione di turisti è maggiore.

Non è facile individuare la spiaggia più bella dell’Isola d’Elba, vista l’abbondanza di scorci suggestivi, ma abbiamo deciso di dare la preferenza alla Spiaggia di Sansone, situata nelle vicinanze di Portoferraio, costituita da piccoli ciottoli e ghiaia bianca, che offrono uno straordinario contrasto con il colore del mare.

Spiaggia di Sansone - Photo by @TravelTips

Spiaggia di Sansone – Photo by @TravelTips

 

Lasciamo a malincuore l’Isola d’Elba e torniamo nel “continente”, dove comunque la nostra splendida regione saprà offrirci innumerevoli occasioni per visitare altri luoghi pieni di fascino. Se continuerete questo viaggio insieme a noi vi inviteremo  ancora a scoprire, ammirare, contemplare, degustare le infinite proposte presenti nel repertorio della nostra Toscana.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi