Itinerari in Toscana: sulle orme degli Etruschi.

Itinerari in Toscana, questa sezione del nostro blog è dedicata a proposte di tour, escursioni, itinerari interessanti e insoliti che si snodano attraverso la campagna e nelle città della Toscana. La Toscana è sicuramente una regione che ha da raccontare un’infinità di storie, che parlano di civiltà che qui si sono sviluppate nel corso dei secoli. Queste antiche civiltà hanno lasciato testimonianze del loro splendore attraverso antichi manufatti, edifici, monumenti e opere d’arte.

Molte di queste testimonianze sono giunte fino a noi e in questi nostri Itinerari in Toscana abbiamo deciso di seguire le tracce lasciate dai nostri predecessori, per rivivere con voi i costumi e le usanze di quelle antiche genti.

In pratica con queste premesse abbiamo annunciato quali saranno i protagonisti dei nostri primi Itinerari in Toscana , che rappresentano la prima e più antica civiltà di questa regione: cioè gli Etruschi.

Fra i grandi temi della storia antica la civiltà degli Etruschi ha avuto ed ha tuttora un eccezionale rilievo. Non solo per l’importanza creativa, l’estensione territoriale e la durata nel tempo di questa civiltà, ma anche per l’alone di mistero che da sempre ha avvolto questa antica cultura, che cercheremo di decifrare, almeno in parte, nel corso di questo nostro primo itinerario.

Lo scenario nel quale ci muoveremo è rappresentato dalla campagna toscana, dai suoi borghi circondati da antiche mura, dalle colline coperte di vigneti e uliveti, profilate di cipressi. Questo territorio, per la dolcezza dei suoi contorni, la fertilità della sua terra e la mitezza del suo clima ha permesso lo sviluppo della grande civiltà etrusca. Questi nostri antichi predecessori hanno lasciato qui le loro impronte, impresse nel tufo o nella terra argillosa della provincia senese, ancora oggi ben visibili.

Itinerari in Toscana: sulle orme degli Etruschi

PROGRAMMA CONSIGLIATO

1° Giorno – Arrivo e sistemazione in una struttura tipica situata nel cuore del Chianti, cena e pernottamento.

Casetllina in Chianti

Castellina in Chianti

2° Giorno – Partenza per Castellina in Chianti, nelle cui vicinanze si trova una grande tomba etrusca “a tumolo” del VI sec. a. C., a testimonianza di una antichissima presenza umana nella zona. Si prosegue percorrendo  per  un  tratto  l’antica  via  “Chiantigiana”,  tracciata  dagli  antichi romani,  fino  al famoso borgo turrito di  S. Gimignano, di origine etrusca. Superbo esempio di città medioevale gotica, slanciata verso il cielo con le sue quattordici torri, la cittadina si sviluppò lungo la Via Francigena, che collegava Roma alla Francia. L’itinerario di visita ci porterà  a percorrere proprio questa strada, che taglia in due il paese passando per le due piazze principali. Lungo il suo percorso si affacciano un’infinità di botteghe, che offrono i prodotti tipici della gastronomia e dell’artigianato locale.

L’Itinerario continua dopo pranzo…

Nel pomeriggio partenza alla scoperta della città etrusca di Volterra, che domina solitaria il paesaggio collinare, cinta da antiche mura. La visita ci condurrà attraverso il centro storico della città per ammirare i notevoli monumenti e le collezioni archeologiche, eredità del suo passato. Nella sua lunga storia Volterra è stata prima potente centro etrusco, poi municipio romano e infine libero comune dal XII sec. Altra particolarità di Volterra è la lavorazione dell’alabastro, che verrà illustrata in tutte le sue fasi all’interno di una bottega artigianale. Proseguimento per Monteriggioni, piccolo borgo fortificato nei pressi di Siena, dove consumeremo una cena a base di specialità gastronomiche della zona. Rientro e pernottamento.

Sulle orme degli Etruschi continua…
Chimera Museo Archeologico Firenze

Chimera – Museo Archeologico Firenze

 3° Giorno – Mattina a disposizione per oziare in campagna, nella piscina della villa che ci ospita o per fare shopping negli esclusivi negozi di Firenze o Siena. Dopo pranzo partenza in bus con destinazione Fiesole, ridente cittadina in felice posizione sopra un colle dominante la conca fiorentina. Qui la guida ci illustrerà le antiche origini della città, durante la visita del museo etrusco e della zona archeologica, che conserva resti di templi etruschi, le terme romane ed un bellissimo teatro. Aperitivo o gelato in piazza, per ammirare uno dei più bei panorami di Firenze, quindi cena in un ristorante tipico. Ritorno e pernottamento.

Per gli amanti dell’archeologia, vi ricordiamo che anche a Firenze esiste un importante museo archeologico, dove poter ammirare reperti dell’antica civiltà etrusca, oppure scegliere il percorso archeologico alla scoperta dei monumenti e delle vestigia più antiche, nella Firenze spesso nota solo come città medievale e rinascimentale.

4° Giorno – Colazione in villa e mattinata a disposizione per godersi appieno il silenzio ed i colori della campagna toscana, partenze individuali.

Con questo primo itinerario abbiamo voluto accompagnarvi in un remoto passato, quando la Toscana era detta Etruria e i suoi abitanti si chiamavano, appunto, Etruschi. Da qui siamo partiti e continueremo il nostro percorso attraverso i secoli  per scoprire insieme, nelle prossime proposte, il grande patrimonio storico e artistico di questa fantastica regione .

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi