Cosa vedere a Firenze se si visita la città per la prima volta in poche ore?

Cosa vedere a Firenze è il titolo del mio primo post su questo blog dedicato alla Toscana. Siete in Vacanza in Toscana o state programmando di trascorrere le vostre vacanze nella nostra regione? Vediamo quali sono le attività culturali assolutamente da mettere in programma durante il vostro soggiorno i Toscana.

La Toscana è una terra ricca di opere d’arte, di monumenti da visitare e di splendidi musei oltre che offrire un ottima cucina. Una terra quindi che offre molte opportunità al visitatore non solo interessato alla buona tavola e agli splendidi panorami della rilassante campagna toscana. Gli amanti dell’arte potranno trovare qui infiniti spunti e organizzare vacanze e itinerari culturali per tutti i gusti.

Ho pensato di fare una prima selezione su cosa mettere in cima alla vostra lista di chiese, musei e percorsi culturali. Nel mio secondo post invece vi proporrò alcuni itinerari e proposte meno conosciute e spesso non inseriti nei percorsi turistici standard.

Partiamo da cosa vedere a Firenze

In cima alla mia lista di cosa vedere in Toscana, ovviamente Firenze, capoluogo della regione e da sempre perla di incontrastata bellezza artistica. Firenze, “culla del Rinascimento”, Firenze “museo a cielo aperto”… la bellezza di questa città non ha rivali al mondo. Per questo tutti coloro che visitano la Toscana e non hanno mai visto Firenze, devono assolutamente programmare almeno un giorno da dedicare a questa città unica al mondo.

Ho già ampiamente parlato in altri blog, di come organizzare il proprio tempo a Firenze, se si ha a disposizione solo 24 ore di tempo, vi ho parlato anche di quali sono i panorami più belli della città, ma oggi vi parlerò di tre cose da fare a Firenze per chi non ci è mai stato.

Cosa vedere a Firenze: a spasso per Firenze con una guida

Santa Maria del Fiore Firenze

Santa Maria del Fiore Firenze

Un’occasione per conoscere al meglio Firenze è fare una passeggiata nel centro storico in compagnia di una guida professionale. Un tour guidato infatti potrà mettere in risalto tutti gli angoli più suggestivi della città, potere così conoscere la storia di questa splendida città, delle sue strade e dei suoi monumenti.

I tour guidati che solitamente si prenotano a Firenze riguardano i monumenti più importanti di Firenze, dal complesso della cattedrale di Santa Maria del Fiore, per arrivare lungo Via Calzaioli in Piazza della Signoria per ammirare Palazzo Vecchio, la Loggia dei Lanzi, una vera galleria di statue a cielo aperto e il magnifico palazzo vasariano degli Uffizi. Un tour guidato con i fiocchi non può non comprendere la traversata del Ponte Vecchio fino a Piazza Pitti dove troneggia incontrastato Palazzo Pitti, ultima residenza storica della famiglia Medici a Firenze. Ma di tour guidati alternativi ce ne sono a decine, quelli che percorrono invece strade meno famose e portano il visitatore alla scoperta di scorci strepitosi di Firenze. Un esempio fra tutti, il tour a piedi dell’Oltrarno.

Cosa vedere a Firenze: Visitare la Galleria degli Uffizi

Galleria degli Uffizi

Galleria degli Uffizi

Altra tappa fondamentale per chi visita Firenze per la prima volta, la Galleria degli Uffizi. Primo museo italiano per numero di visitatori l’anno, famoso in ogni angolo del mondo, gli Uffizi ospitano capolavori pittorici e non solo dal tardo medioevo fino al ‘600. Inutile parlare degli artisti i cui capolavori sono esposti nelle sale di questo favoloso palazzo… serve solo sapere che è necessario prenotare il biglietto agli Uffizi se non si vuole stare due o tre ore in coda per entrare. Per coloro che vogliono approfondire la visita consiglio senz’altro una guida. Chi invece volesse dedicare meno tempo a questo museo, noleggiate un’audioguida, vi accompagnerà lungo il percorso segnalandovi il top da vedere!

Cosa vedere a Firenze: un giro a Piazzale Michelangelo

Firenze Panorama

Firenze Panorama

Muniti di mezzi propri oppure no, poco importa, Firenze va vista anche nel suo insieme. E allora quale miglior vista che non quella che si può ammirare da Piazzale Michelangelo? La città ai vostri piedi, l’Arno che scorre nella valle e l’imponente mole della cattedrale, Palazzo Vecchio e tutto il centro storico in un solo sguardo! Oggi vi ho segnalato che cosa vale la pena fare a Firenze se si è solo di passaggio, magari per poche ore e soprattutto se non si è mai stati a Firenze. Nel mio prossimo post, vi parlerò invece di come organizzare un intero weekend a Firenze e poi ancora, una ad una le meraviglie da scoprire in ogni città della Toscana!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi